PALCOSCENICO

Quando i fantasmi della giovinezza bussano a una casa di riposo. E, con l’aiuto di Verdi, tornano i momenti di gloria

MILANO, domenica 24 marzo ► (di Paolo A. Paganini) Si ha un bel dire: “La vecchiaia è una fanciullezza elevata alla veggenza spirituale”, “Com’è bello il senno della canizie…”, “La vecchiaia è una  segue

Così la scuola può manipolare la mente d’uno studente. Gli trasferisce il sapere, ma gli toglie l’amore e l’entusiasmo

MILANO, venerdì 22 marzo ► (di Paolo A. Paganini) In un corso di pedagogia e psicologia, ormai disperso nel tempo e quasi dimenticato, un caro Maestro – lui, sì, sempre ricordato – amava dire, con  segue

Malattie mentali in musica. Cominciò nel 1809 Paer. Si gridò allo scandalo. Poi divennero il pezzo forte di molte opere

TORINO, mercoledì 13 marzo ►(di Carla Maria Casanova) Nel cosiddetto periodo “di transizione”, che sta tra Mozart e Rossini (e i primi romantici), sono quattro i nomi ai quali si fa riferimento:  segue

Cinema

Che naso ♦ E Dumbo, che orecchie ♦ Bisio 8 anni dopo ♦ Se lei si fa valere ♦ Il telefonino più di tutto ♦ Invasione aliena

► Da giovedì 28 marzo ◄ BORDER - CREATURE DI CONFINE (Svizzera, Danimarca 2018) di Ali Abbasi. Con Eva Melander, Eero Milonoff. Fantathriller. 108 min. ● Impiegata alla dogana, Tina ha un naso  segue

Jennifer Garner nei panni di una donna che si fa giustizia da sé. E, armata fino ai denti, fa fuori tutti. All’americana

(di Patrizia Pedrazzini) Una battuta? “Giudici corrotti, poliziotti venduti. Che voglio? Voglio giustizia!”. Un’altra? “Trovatela! Non importa se dovrete bruciare la città!”. Un’altra ancora? “Come  segue

Mostre

Ancora per pochi giorni a Napoli la Mostra sui De Filippo. E un prezioso volume sulla storica, indimenticabile dinastia

NAPOLI, domenica 17 marzo ► (di Andrea Bisicchia) Mentre Milano ha dedicato una grande mostra a Paolo Grassi, accompagnata da un volume edito da SKIRA, a cura di Fabio Francione, Napoli dedica una altrettanto grande mostra ai De Filippo, accompagnata da un volume sempre edito da SKIRA, a cura di Carolina Rosi, Tommaso De Filippo, Alessandro Nicosia. Mi sembra giusto registrare il doppio evento, data anche l’amicizia di Grassi, soprattutto con Eduardo. Il volume è dedicato a una vera e propria  segue

Ingres (ma anche David, Canova e gli altri). In 150 opere, l’arte al tempo di Napoleone. Fra odalische e ritratti imperiali

MILANO, martedì 12 marzo ► (di Patrizia Pedrazzini) Erede di Raffaello e precursore di Picasso. Maestro della forma e interprete della non forma. Manierista e realista, capace di affascinare insieme per le esagerazioni espressive e per il gusto del vero. Inclassificabile, perciò rivoluzionario. Chi è stato Jean-Auguste-Dominique Ingres, pittore e disegnatore, nato a Montauban, nel sud della Francia, nel 1780 e morto a Parigi 87 anni dopo (quasi venticinque dei quali trascorsi in Italia)? Un  segue

Libri

Lilla Brignone, come un romanzo. Recitò con i più grandi attori dell’epoca. Alle prove sapeva già tutto a memoria

(di Andrea Bisicchia) Sarebbe stato difficile ricostruire la biografia di Lilla Brignone, senza le sue confessioni a Giuseppe Grieco che sul settimanale “Gente” aveva un rubrica, a puntate, su personaggi femminili, non solo di teatro, ma anche senza le ulteriori interviste concesse dall’attrice a molteplici quotidiani, prima dei debutti, durante le quali, parlava anche delle sue origini “anomale” di figlia d’arte, essendo stato, suo padre Guido, un regista cinematografico durante il ventennio  segue

Crisi della sinistra storica e di una moderna democrazia liberale. E, in nome del populismo, addio a dignità e ideali

(di Andrea Bisicchia) Francis Fukuyama raggiunse la popolarità, a dire il vero abbastanza contestata, negli anni Novanta, quando pubblicò “La fine della storia e l’ultimo uomo”. Oggi ritorna sull’argomento con tematiche più aderenti alla storia del XXI secolo, che si caratterizza per una spiccata decadenza della politica, dovuta anche all’affermazione del populismo, conseguenza, a suo avviso, della crisi della sinistra storica, troppo impegnata a salvaguardare i propri interessi e il proprio  segue