In scena l’allegra confusione domestica del bizzarro mondo poetico di Alda Merini. Con leggerezza e ironia

ROMA, giovedì 4 gennaio 2018 – Al Teatro Cometa Off, andrà in scena, martedì 16 gennaio, lo spettacolo “Dio arriverà all’alba – Alda Merini”, un testo inedito, scritto da Antonio Nobili (che ne curerà anche la regia), omaggio e ricordo della compianta poetessa.
Nello sviluppo drammaturgico, si racconta d’un professore universitario che chiama la sua vecchia e ammirata amica Alda Merini, per chiederle di seguire un giovanotto di talento, che sta svolgendo da parte sua delle ricerche su alcune dinamiche della poesia contemporanea. Inizialmente la Merini è titubante, ma poi accetta la richiesta dell’amico. Accoglierà il giovane assistente a casa, in diverse occasioni. Sarà un susseguirsi di momenti, sensazioni e stati d’animo che porteranno, il giovane e la Merini, a trovarsi su quel confine spesso raccontato, in quanto realmente vissuto, dalla scrittrice nelle storie poetiche dei suoi amori… Alda, ironica e leggera, accende una sigaretta dietro l’altra, prende il giro il medico che la va a visitare a casa e sorride del bizzarro mondo che la circonda. Nel suo appartamento, sul pavimento, mozziconi di sigarette, fogli sparsi e lattine vuote stazionano sul tavolo per intere settimane, mentre alle pareti foto, ritagli di giornale, ma soprattutto appunti, tanti appunti, numeri di telefono scritti col rossetto e pile di libri ovunque. Stufette e ventilatori a comporre una sorta di installazione concettuale, il più bizzarro dei salotti intellettuali.
DIO ARRIVERÀ ALL’ALBA, scritto e diretto da Antonio Nobili. Con Antonella Petrone nel ruolo di Alda Merini, Daniel Terranegra (Paolo), Daniel De Rossi (Arnoldo Mondadori), Sara Morassut (Anna), Alberto Albertino (Dott. Gandini), e con Sharon Orlandini (la bambina) – DAL 16 AL 21 GENNAIO 2018 – TEATRO COMETA OFF – Via Luca della Robbia, 47 – Roma
Infoline e Prenotazioni: Teatro Cometa Off 06 5728 4637 – TeatroSenzaTempo 3664538808
www.teatrosenzatempo.com/aldamerini