Otto eventi artistici a ingresso gratuito tra Padova, Rovigo e circondario, nel singolare programma itinerante di Musikè

PADOVA, venerdì 22 settembre – Riprende nei mesi di ottobre e novembre la sesta edizione di Musikè, rassegna itinerante giunta alla sesta edizione, promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. La rassegna presenterà otto eventi – a ingresso gratuito – con artisti come Lella Costa, Laura Curino, Stefania Rocca, Sonia Bergamasco e Ugo Pagliai, ed altri noti personaggi e musicisti.

Domenica 8 ottobre, al Teatro Filarmonico di Piove di Sacco (PD), primo appuntamento con il quartetto tedesco Passo Avanti, in un mix di musica classica e jazz.

Giovedì 12 ottobre, al Piccolo Teatro Don Bosco di Padova, Lella Costa racconterà la “sua” Traviata con celebri arie verdiane accostate alle canzoni dei Rolling Stones, di Franco Battiato e di Marianne Faithfull, in un arrangiamento creato per l’occasione.

Venerdì 20 ottobre andrà in scena, al Teatro Ballarin di Lendinara (RO), La solitudine del premio Nobel la sera prima della cerimonia, divertimento teatrale di Massimiano Bucchi, sociologo della scienza e divulgatore scientifico che collabora con i principali quotidiani italiani, affidato alla voce e alla presenza scenica di Laura Curino. La solitudine del titolo non è quella del vincitore del premio bensì quella di sua moglie, dal momento che lo scienziato, ricevendo la notizia del conferimento del Nobel, muore d’infarto.

Sabato 28 ottobre tradizionale appuntamento con la danza all’Auditorium Comunale Andrea Ferrari di Camposampiero (PD), in un connubio scienza e coregrafia. La compagnia inglese Motionhouse porterà in scena Charge, terza tappa di una trilogia dedicata al rapporto tra l’uomo e la Terra (Earth Trilogy): una fusione di physical dance, in un mondo pluridimensionale, dal planetario al microscopico. Spettacolo nato dalla collaborazione del coreografo Kevin Finnan con Frances Ashcroft, professore all’Università di Oxford.

Venerdì 3 novembre al Teatro Balzan di Badia Polesine (RO) una prima nazionale di Stefania Rocca (con Patrizia Bettotti al violino, Giampiero Sobrino al clarinetto, Andrea Dindo al pianoforte), in Esercizi di stile di Raymond Queneau.

Mercoledì 15 novembre, l’Auditorium Pollini di Padova ospiterà il pianista Mikhail Rudy. Programma: La couleur des sons, con un film dedicato ai disegni preparatori e alla versione finale del soffitto dell’Opéra di Parigi affrescato da Marc Chagall, musiche di Gluck, Mozart, Wagner. La seconda parte, Tableaux d’une exposition, vedrà l’esecuzione integrale dei Quadri di un’esposizione di Musorgskij.

Domenica 19 novembre, al Teatro Goldoni di Bagnoli di Sopra (PD), Sonia Bergamasco, accompagnata al pianoforte da Emanuele Arciuli, rappresenterà il melologo (parole e musica) Metafisica dei tubi, dall’omonima autobiografia della scrittrice belga Amélie Nothomb, Prix du roman de l’Academie Française.

Martedì 28 novembre, spettacolo di fine rassegna. Musikè ha voluto sul palco del Teatro Sociale di Rovigo l’attore Ugo Pagliai, che, insieme al Quartetto Prometeo, porterà in scena Lettera a mio padre, da Lettera al padre di Franz Kafka.

Informazioni: tel. 345 7154654
ti.ek1513373024isuma1513373024ngess1513373024ar@of1513373024ni1513373024
www.rassegnamusike.it