PALCOSCENICO

Mascherine, spettatori distanziati. E non più di 200 persone tra pubblico, tecnici e attori. Anche il Carcano non riaprirà

MILANO, venerdì 22 maggio ► (di Fioravante Cozzaglio) In questo mese di maggio avremmo dovuto portare a termine la nostra sesta stagione; il prossimo 9 giugno avremmo dovuto presentare la stagione  segue

Rinviata al 2021 la stagione lirica dell’Arena di Verona. Per quest’anno, un “concertone” in una cornice mai vista prima

VERONA, mercoledì 6 maggio – (p.a.p.) Ed è saltata anche la stagione operistica dell’Arena di Verona. Eppure, qualche giorno fa, dagli spalti dell’arena, la sovrintendente Cecilia Gasdia e Katia  segue

Out Off, pioniere di teatro dal vivo su Facebook. E Cividati recita l’incredibile pazzesca avventura polare di Shackleton

MILANO, giovedì 30 aprile ► (di Paolo A. Paganini) - “Avete ragione: sono un fallito. Ma sapete che vi dico? Al diavolo tutti quanti. Io e i miei uomini siamo tornati dall’inferno sani e salvi…” Così  segue

Cinema

Il disperato tentativo del 73mo Festival di Cannes di evitare la cancellazione. Troppi problemi per puntare su un rinvio

CANNES, giovedì 16 aprile - Il grande appuntamento annuale della settima arte, che doveva svolgersi dal 12 al 23 maggio, a causa della crisi globale legata all’epidemia di Covid-19, non ci sarà. Anche  segue

Dodici classici di film restaurati, in margine alla Biennale del Cinema di Venezia (e a prezzi stracciati per gli studenti)

VENEZIA, sabato 29 febbraio - La Biennale organizza a Venezia, al Cinema Rossini, una rassegna cinematografica dal titolo Classici fuori Mostra, appuntamento settimanale di film classici restaurati  segue

Mostre

A Milano la luce e il buio di La Tour, il Caravaggio francese. Popolani, santi, mendicanti. Al bagliore fioco di una candela

MILANO, sabato 8 febbraio ► (di Patrizia Pedrazzini) - Oggi che il mondo artistico internazionale lo ha ormai da decenni ampiamente riscoperto e studiato (anche se ancora non completamente), non stupisce che venga definito il “Caravaggio francese”. Ma, fino al primo Novecento, di Georges de La Tour, nato in un borgo della Lorena nel marzo del 1593 e morto il 30 gennaio del 1652 in un paese poco lontano della stessa regione, si conosceva ben poco. Se non fosse stato per lo storico dell’arte  segue

Alcune anticipazioni delle più interessanti Mostre del 2020. Da De Chirico a Chagall. E c’è anche la quercia di Dante

Un 2020 ricco di occasioni imperdibili per il sempre più numeroso e interessato "popolo delle mostre". Milano,17 gennaio - 29 febbraio: alla Galleria Bottegantica, “Novecento Privato. Da De Chirico a Vedova”. Monza, 30 gennaio - 2 giugno: alla Villa Reale “Giappone. Terra di geisha e samurai”. ModenaFiere, 6 - 16 febbraio: “Modenantiquaria 2020. XXXIII Mostra di Antiquariato”. Ferrara, 8 febbraio - 7 giugno: al Castello Estense, “Gaetano Previati e il rinnovamento artistico tra  segue

Libri

L’Arcadia, come paradigma di libertà e di giustizia. Contro le contraddizioni del mondo e la violenza predatoria del potere

(di Andrea Bisicchia) In una società imbarbarita come la nostra, in cui l’idea di potere tende sempre più a condizionare i bisogni della vita umana, plasmando la mente dei cittadini, pensare che possa esistere un’idea di potere che favorisca la salute, la felicità, l’eguaglianza, potrebbe sembrare un’assurdità. In verità, solo la vita felice può opporre una forma di resistenza al potere. Quale vita? Quale potere? Roberto Fai in “Pastorale arcadica. Per un regno giusto”, Mimesis, partendo da un  segue

Talento, disciplina, perfezionismo. Un artista inimitabile. E dal pianoforte scaturiva un canto che sapeva di infinito

(di Andrea Bisicchia) Ero presente all’ultimo concerto tenuto da Arturo Benedetti Michelangeli alla Scala, in un palco di quarta fila. Non ricordo come riuscii ad avere il biglietto, ricordo le quattro persone che erano con me, che non conoscevo, ma che parlavano del Maestro come se sapessero tutto, il mito ormai aveva contaminato tutti. Ricordo ancora il silenzio del teatro esaurito in ogni ordine di posti, col pubblico che tratteneva il respiro ancor prima che il concerto iniziasse. Qualcuno  segue